sabato 17 gennaio 2015

CORSE PER UNA MARATONA

ieri sera, come spesso succede, mi sono preoccupata di chiudere la porta della cucina, visto che alle 3.45 la lavatrice avrebbe iniziato a lavare i panni, facendomeli trovare pronti per essere stesi subito dopo il risveglio.
questo sarebbe stato prima del solito pur essendo un sabato non lavorativo, ovvero intorno alle 7, dovendo impastare il pane, pulire la casa, fare in seguito la spesa...

questa notte alle 3.45 la maledetta cerniera della tuta, in lavaggio nella lavatrice, mi ha svegliato con il suo tintinnio contro l'oblò della lavatrice (nonostante la porta della cucina chiusa).
da dormiente quale ero, ci ho impiegato qualche minuto a pensare che, chiudendo la porta della camera, avrei potuto tornare dormire in pace.
l'ho fatto, ma il tornare a dormire in pace è iniziato almeno un'ora dopo.

nel cervello avevo perline, idee di collane e bracciali (nel pomeriggio avevo fatto shopping perlinesco), musiche di Big Hero 6, visto poche ore prima al cinema...

così, quando alle 7 è suonata la sveglia per impastare il pane, avrei scaraventato giù dalla finestra la radio, le farine e la lavatrice con tutto dentro, per tornare a dormire in pace...

invece no, sono riuscita a resuscitare dal materasso così che:

- alle 7.45 il pane era già in lievitazione in forno
- dalle 8 alle 10 ho pulito la casa
- alle 11 siamo tornati dalla spesa al mercato rionale, pieno del caos del sabato mattina

adesso sono le 11.50 e mi sembra di aver vissuto già tutte le ore solari di questo sabato di metà gennaio!

ma perché tutte queste corse?
perché alle 16 di oggi, con altre due coppie di amici, inizieremo una maratona particolare: visione de La meglio gioventù Atto I e Atto II in dvd - tre ore a film per due film - intervallati dalla cena con pizze da asporto.

devo dire la verità: non ho mai fatto né una maratona cinematografica né, abbiate pazienza, mai visto La meglio gioventù...
son proprio curiosa!

Love,
MC




2 commenti:

cla cla ha detto...

si dice che le" ore del mattino hanno l'oro in bocca", ma è verissimo.Ogni volta che mi butto giù dal letto presto riesco a fare di tutto e di più!!!

Marie Claire ha detto...

si dice.
e secondo me si dice bene!

+30 *** LA PICCOLA CASA DEI RICORDI PERDUTI *** HELEN POLLARD (o della fine del trentesimo libro nel 2017)

qualche ora fa avevo detto che sarei arrivata in fondo a questo romanzo da femmine e in effetti è successo e in tempi inaspettati.  nonosta...