venerdì 2 gennaio 2015

2 GENNAIO 2015

è qualche giorno che penso di scrivere, poi per un motivo o per un altro il momento buono passa e buonanotte.
nel frattempo, oltre che passare il momento buono, sono passati anche Natale, Santo Stefano, Capodanno e il 1° dell'anno. cioè, praticamente tutte le feste sono finite e, come sempre, una volta passate mi guardo indietro e penso che, festeggiati o no, le ore e i giorni festivi arrivano e passano come tutti gli altri, fregandosene se noi siamo lì a brindare, a mangiare, a farci venire l'indigestione, a fare l'alba....

ovviamente non mi dispiace festeggiare, ma preferisco farlo sobriamente: mangiare normalmente, bere normalmente, giocare e divertirsi in famiglia (questo sì, fino alla nausea).

nel frattempo lunedì si torna in ufficio dopo due settimane di disintossicazione da menomati mentali, e rientrerò con un bel turno da 6 ore invece di 5.
sarò stata ubriaca quando ho dato disponibilità al mio capo, è chiaro, perché rientrare dalle ferie con un'ora di straordinario non è sano, dai! ma ormai è fissato e pazienza.
mi riprenderò il giorno dopo, visto che è un bel festivo infrasettimanale! :-)

a due passi dal centro di Roma, l'Olanda sotto casa
nota sportiva: oggi abbiamo camminato per 1 ora e 40 minuti, percorso a una velocità media di 5,5 km orari una distanza di 9 km, lungo la linea della ferrovia urbana che attraversa il nostro quartiere.
una furbata da nord Europa: hanno "chiuso" le rotaie del treno per evitare di far rimbambire gli abitanti dei condomini adiacenti, e sopra il tetto della galleria ci hanno messo una pista ciclabile e una pedonale.
roba dell'altro mondo!

domani....rullo di tamburi...inauguro le scarpe da corsa, tornando sulla pista pedonale.
saluto ora il mondo, qualora non facessi ritorno a casa per morte sul campo!

Love,
MC




3 commenti:

cla cla ha detto...

brava, hai fatto una bella camminata...non esagerare con la corsa, inizia con calma,ricordati che poi devi fare il percorso indietro per tornare alla base!!!!

Mio Capitano ha detto...

La pista è bellissima. Ci passeggerei ogni giorno se fosse sotto casa mia. Il fatto che non ci siano macchine, poi, non ha prezzo. Ciao, carissima

Marie Claire ha detto...

sì: il fatto che non ci siano macchine è una grande cosa: niente rumore e niente puzza di smog!!!

+35 *** A VOLTE RITORNANO *** STEPHEN KING (o della fine del trentacinquesimo libro nel 2017)

l'ho già detto e lo ridico, sono ripetitiva e lo so ma non posso che esserlo, quando si parla di King, Stephen. è un maestro della lett...