giovedì 11 dicembre 2008

IL SARTO

Although you think I smile,
inside and all the while...
I'm wondering about my destiny

I'm thinking about,
all the things,
I'd like to do in my life.

I'm a dreamer,
a distant dreamer,
dreaming for hope, from today.


"...anche se pensi che sorrida,
continuamente dentro di me
mi interrogo sul mio destino,

penso a tutto ciò
che mi piacerebbe fare nella vita.

Sono una sognatrice
una sognatrice lontana
che sogna speranza da oggi in poi..." Duffy - Distant dreamer


So perfettamente perchè queste parole mi si addicono come un vestito fatto su misura da mani esperte, quelle di un Sarto, il migliore tra i migliori, non uno qualsiasi. Il Sarto.
Ecco perchè.
E' qui davanti a me, con il metro plastificato giallo-blu attorno al collo, il porta-spilli al polso, gli occhiali da presbite sulla punta del naso, una camicia bianca con le maniche arrotolate a metà avanbraccio, pantaloni neri e ai piedi delle specie di scarpe che sembrano pantofole. Io sono nel camerino del suo atelier, su una pedana, e lui è affaccendato attorno a me; ho le braccia alzate e lo lascio fare.
Ho Marco vicino, è dietro di me, seduto su una poltona di velluto bordeaux per gli accompagnatori dei clienti.
Mi guarda nello specchio che ricopre tutta la parete davanti a me e io lo guardo nel riflesso.
Ci capiamo con gli occhi, ci sorridiamo. Ci fidiamo del Sarto, mi conosce da sempre, mi ha sempre vestita e conosce a memoria le mie misure e miei gusti, il mio stile e le mie preferenze, il mio carattere e le mie esigenze. E così è per Marco: ancor prima di conoscermi, anche lui veniva qui, dal mio Sarto; ora è diventato il Sarto di famiglia.
Mi ha telefonato qualche giorno fa, ho una sorpresa per te, mi ha detto, qualcosa che ti starà a pennello, appena puoi passa in negozio!
Cos'è?, gli ho chiesto da diffidente quale sono, ma lui non si è fatto tentare, non si è lasciato scappare un solo indizio che mi facesse capire cosa la sua mente aveva creato.
No, non ti posso dire niente, è una sorpresa ma devi fidarti di me, come tutte le altre volte...
A Marco piacerà?
Tranquilla, penso sia ai tuoi che ai suoi gusti!

5 commenti:

Maurizio ha detto...

Deve essere un sarto davvero eccezionale... è una grande responsabilità "cucire" un abito, perfettamente su misura...
Serena notte...
Anche t non scrivi proprio niente male :-)

Bridget ha detto...

Ecco, adesso mi fai commuovere...!!
=o'(

Cla ha detto...

let me guess...;-)

Maria Chiara ha detto...

Maurizio - ...è un Sarto davvero eccezionale!
Grazie dei complimenti!

Bridget - grazie, è pur sempre un complimento! :-) Mi raccomando x il 31...

Cla - I'm sure you'll get the mark!

Dual ha detto...

Eccomi di nuovo nel tuo blog a lasciarti un saluto..
Buona giornata Dual.

TI FIDI DI ME?

...e questa può sembrare la famosa domanda che Jack rivolge a Rose sulla punta della prua del Titanic, quando volano per mano davanti all...