sabato 22 marzo 2008

CIAO CHIARA!


Arrivo con qualche giorno di ritardo. Ho aspettato, dovevo pensare e riflettere, far sedimentare le emozioni del cuore. Qui di cuore si parla, altro non c'è in ballo.

Chiara Lubich è volata in Paradiso il 14 marzo ed io non posso fare altro che scoprirmi riconoscente in un modo che non avrei mai immaginato. Forse è vero che scopri il valore di qualcosa quando la perdi.
La mia riconoscenza è immensa, quanto può essere immenso quello che lei mi ha dato. E cioè Dio.
Ringrazio Lui per averla mandata su questa Terra e per avermela fatta incontrare, ringrazio lei per avermi fatto incontrare Dio.

Ciao Chiara!

2 commenti:

Anonimo ha detto...

E' il dolore che si prova quando viene a mancarti CHI ti ha dato la VITA.
Maricle

Maria Chiara ha detto...

Parole sante!

BONO - CAN'T HELP FALLING IN LOVE

nonostante sia cresciuta con Bono, The Edge, Adam e Larry, meglio noti nell'universo mondo come U2, questa versione di Can't help fa...