lunedì 9 giugno 2008

PESANTEEEEEE

Un giorno a casa, coi postumi di un'influenza gastro-intestinale che mi ha messo al tappeto x 12 ore. Quando? Il sabato sera, ovviamente! Non che non poter fare mattina mi deprima e mi porti vicina al suicidio, ma stare una domenica intera a cercare di capire chi sono e perchè mi sento le ossa come se fossero passate dentro un tritatutto, non è certamente un bel modo per finire la settimana!
Ora sono qui, con MTV acceso, un occhio al pc e uno alla TV, in nome del multitasking imperante! Mi piace vedere quei programmi americani con la traduzione in sovraimpressione: mi fa sentire lo slang e come se la raccontano. Poco importa di cosa parlino. Mi piace il suono e la musicalità americana. Ripenso al viaggio di nozze l'anno scorso, al mio viaggio del 2002...

Domani mi farò ciucciare un po' di sangue x vedere cosa scorre dentro di me e poi la settimana ricomincia, con una pesantezza che lo so, mi prevaricherà non appena entrerò in ufficio. Non farò a tempo a passare il badge sul lettore, che mi indicherà data e ora di ingresso, che mi sentirò un mattone sullo stomaco. E' sempre la stessa solfa, che sia un lunedì qualsiasi dopo il fine settimana, dopo un ponte estemporaneo, dopo le vacanze di Natale.
Riprendere la vita lavorativa mi massacra sempre. Sto così bene a casa.
Che poi non è tutto 'sto male, il mio lavoro.
Ma tant'è....

3 commenti:

Maurizio ha detto...

Beh del resto, cara Maria Chiara, come suonava quel famoso detto? "il lavoro debilita l'uomo".... diceva così o no?

:-)

Un caro saluto

Emanuele da Alba (Cuneo) ha detto...

Ciao Maria Chiara,

sono in pausa da lavoro temporaneo! Oggi hai le analisi spero tutto bene! Qui c'è stata un'epidemia quasi di manzoniana memoria; mancavano soltanto i monatti!! E ...sì la Merica come dicevano i langaroli che con le loro attese e speranze raggiungevano le mete d'oltreoceano nel secolo scorso. Questo settembre visiteremo Ellis Island dove mio nonno sbarcò nel 1920 la famosa isola quarantena vicino la Statua della Libertà! Chissà che emozione! Domenica insieme a mia moglie abbiamo rivisto il nostro filmato del viaggio di nozze in Sri Lanka...che nostalgia ma anche preoccupazioni per una terra ferita e funestata da una guerra civile che tanto dolore e sofferenza sta procurando tra la sua meravigliosa gente.

Un caro saluto e...riprenditi presto...Coraggio!!

Emanuele e Claudia da Alba
manuplasmati@tiscalinet.it

Maria Chiara ha detto...

Ciao Mauri...c'è un detto cinese che dice:

il lavoro dà onore
l'onore dà lavoro
lavora con onore
e onora il tuo lavoro

che manco sbagliato è...ma certo, a volte mi pesa parecchio!
Cmq alla fin fine oggi non è stato tutto 'sto patema; se non altro col fatto di avere la lingua fuori x la pressione bassa, le colleghe mi sono venute incontro!!!

Ciao Emanuele...che bello, andate in America! Ci sono stata nel 2002 a NYC...ma ci vogliamo tornare insieme, io e Marco...

A presto e grazie della visita!

BONO - CAN'T HELP FALLING IN LOVE

nonostante sia cresciuta con Bono, The Edge, Adam e Larry, meglio noti nell'universo mondo come U2, questa versione di Can't help fa...