mercoledì 23 dicembre 2015

+35 *** LA PIANISTA BAMBINA *** GREG DAWSON (o della fine del trentacinquesimo libro nel 2015)

sono in pareggio con i libri letti nel 2014: trentacinque con La pianista bambina, finito due sere fa.

la storia vera di due bambine ucraine che si salvano dalle atrocità naziste compiute nel loro Paese (prologo molto poco conosciuto di quelle fatte poi agli ebrei delle altre nazioni durante la Seconda Guerra Mondiale) grazie al loro genio musicale di pianiste prodigio fin dai primi anni dell'infanzia.

si troveranno a suonare per ebrei rinchiusi, per nazisti che ignorano la loro vera nazionalità e negli anni studieranno in vari conservatori europei, per poi arrivare negli Stati Uniti, adottate da una famiglia appassionata di musica e che si prodigherà perché continuino a perfezionarsi al pianoforte, venendo ammesse ai prestigiosi insegnamenti di uno dei migliori musicisti dell'epoca.

è il figlio della maggiore delle due sorelle a scrivere, seguendo le parole della mamma, dopo anni in cui non aveva più voluto sfiorare l'argomento "guerra" con alcuno.

le storie vere intrecciate con i tragici eventi della storia dell'umanità, restano sempre le migliori da raccontare e conoscere.

per andare avanti e superare almeno di un libro il record dell'anno scorso (mi sono incaponita, lo confesso) ieri ho preso in mano Che cosa ti aspetti da me? di Lorenzo Licalzi, scrittore genovese.
dal titolo e dalla copertina pensavo a qualcosa di leggero ed etereo. penso di essermi sbagliata, ma va bene lo stesso.

Love,
MC

Nessun commento:

+35 *** A VOLTE RITORNANO *** STEPHEN KING (o della fine del trentacinquesimo libro nel 2017)

l'ho già detto e lo ridico, sono ripetitiva e lo so ma non posso che esserlo, quando si parla di King, Stephen. è un maestro della lett...