martedì 29 settembre 2015

+26 *** BUONANOTTE AMORE MIO *** DANIELA VOLONTE' (o della fine del ventiseiesimo libro nel 2015)

non credo di aver mai letto un libro in così poco tempo.

iniziato ieri mattina, l'ho letto finché ho potuto, fino a quando non sono dovuta uscire intorno alle 16.
tornata a casa alle 23 passate, sono dovuta arrivare in fondo per forza, spegnendo la luce del comodino all' 1,12: dovevo sapere come finivano quei due, Valentina e James.

un libro da ombrellone, leggero, leggerissimo, ma che mi ha calamitata.
forse è la storia in sé, che potrebbe capitare a qualsiasi donna, a trattenere; probabilmente lo scrivere dell'autrice che ha saputo come, dove e quando mettere le parole; sicuramente fa tanto l'immaginazione che scatta nella testa dal primo capitolo.

Valentina è una di noi, impiegata in un'agenzia di comunicazione milanese, travolta dal fascino del suo nuovo capo, italo-americano, spedito via dagli States dal padre, in castigo.
il figo americano che abbaglia l'anonima assistente italiana, la quale...
facile. banale. ma ecco perché è una storia che potrebbe capitare a qualsiasi donna.

ho preso un altro libro della Volontè su e-reader, ma ho deciso di dare una sterzata e tornare un attimo all'impegno: Lettere contro la guerra di Tiziano Terzani.
l'ho iniziato questa mattina (che belle le ferie: posso leggere a rotta di collo!) e sono già a pagina 60.

Love,
MC


2 commenti:

Anonimo ha detto...

.....che mangialibri che sei !!!!

Buon sangue non mente!....

Marie Claire ha detto...

Buon sangue non mente! :-)

+35 *** A VOLTE RITORNANO *** STEPHEN KING (o della fine del trentacinquesimo libro nel 2017)

l'ho già detto e lo ridico, sono ripetitiva e lo so ma non posso che esserlo, quando si parla di King, Stephen. è un maestro della lett...