martedì 17 marzo 2015

BOICOTTAGGIO D&G

due mesi fa tutti a stracciarsi le vesti per Charlie Ebdo, che guai a toccare la libertà di pensiero: dovevamo essere tutti liberti di dire qualsiasi cosa a chiunque su qualsiasi argomento in qualsiasi modo sempre e comunque.

oggi gli stessi Charlie di due mesi fa crocifiggono due omosessuali che hanno semplicemente detto la loro opinione sulla famiglia. siccome questa è evidentemente lontana dall'idea standardizzata della comunità gay sulla famiglia, si lanciano campagne di boicottaggio dei loro prodotti, certi vip dicono che butteranno via i loro vestiti...

ho rispetto per gli omosessuali, ma sulla famiglia sono d'accordo con D&G.

e non è per questa ragione che scrivo questo post.

lo scrivo perché...i Charlie di ieri hanno proprio la memoria corta.
ma parecchio corta.

mi fate proprio ridere.

Love,
MC

1 commento:

Extramamma ha detto...

Anch'io non amo D%G ma neppure Eleton John che a sessanta anni suonati, ma anche di più credo, per egoismo e perchè può permetterselo, diventa padre e si permette anche di dare lezioni sulla genitorialità.
Educare i figli è diffile per una coppia tradizionale, per le coppie cosidette arcolbaleno, ancor di più. Quindi sono d'accordo con i D&G stavolta :)

+30 *** LA PICCOLA CASA DEI RICORDI PERDUTI *** HELEN POLLARD (o della fine del trentesimo libro nel 2017)

qualche ora fa avevo detto che sarei arrivata in fondo a questo romanzo da femmine e in effetti è successo e in tempi inaspettati.  nonosta...