mercoledì 11 febbraio 2015

+7 *** MIA MADRE, LA MIA BAMBINA *** TAHAR BEN JELLOUN (o della fine de settimo libro nel 2015)

con questo libro ho fatto un po' fatica.

un figlio racconta la storia della madre malata di Alzheimer, sola, accudita da due badanti/amiche.
le descrizioni di madre e figlio si alternano fino a fondersi in una sola, a volte diventando la stessa voce, altre restando ben distinte.
la distinzione è chiara quando vengono in evidenza i sentimenti di uno e dell'altra, descritti secondo le parole del figlio che osserva la madre e riporta i dialoghi, i movimenti, le reazioni...

ho fatto un po' fatica perché è un libro un po' lento, non facile, non particolarmente stimolante.
sarà stato per il mio stato di stanchezza di questi ultimi tempi o per l'argomento, ma ho impiegato ben due settimane a leggerlo, pur non essendo particolarmente lungo...

ieri sera ho iniziato Entra nella mia vita di Clara Sanchez, la stessa autrice di Il profumo delle foglie di limone.

questo è quanto per oggi, passo e chiudo (sono fusa).

Love,
MC

1 commento:

Clara ha detto...

Sull'Alzheimer ho visto di recente questo documentario http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-556f6352-eb24-423e-a157-9a6167ed2979.html. Lo ha girato una regista raccontando del padre malato di Alzheimer. Molto molto bello senza cadere nel pietismo.

+26 *** MA LE STELLE QUANTE SONO *** GIULIA CARCASI (o della fine del ventiseiesimo libro nel 2017)

ho letto questo libro in un paio di giorni, forse tre. ho fatto bene a scegliere di leggere prima la versione di Alice e poi quella di Carl...