venerdì 21 marzo 2014

SETTIMANA BIANCA A BARDONECCHIA

ci ho messo un po' a scriverne, ma ora lo faccio.

nonostante Bardonecchia sia sempre stata a meno di tre ore di macchina da Genova, durante il nostro pezzo di vita nella Superba, non ci siamo mai andati a sciare.
bazzicavamo Artesina, in provincia di Cuneo, e qualche volta Pila, vicino ad Aosta, ma mai Bardonecchia, in provincia di Torino, a due passi dal confine francese.

chissà perché, poi...ma comunque meglio tardi che mai.

panorama da Pian del Sole
ci siamo andati questa volta, adesso, che dista da Roma circa 8 ore di viaggio.
non siamo impazziti, ma ci sembrava un buon compromesso tra costi, neve al suolo e tempi per la prenotazione.
fino a una settimana prima, infatti, non sapevamo ancora con certezza se ci saremmo andati per motivi di lavoro del maritopreferito.

ma ci è andata bene e così dal 2 al 7 marzo ce la siamo goduta. ma davvero goduta.

neve a iosa, sole caldo e piste da urlo...chettelodicoaffà.

una gran bella scoperta, perché sì che avevamo visto la piantina degli impianti e ci eravamo fatti un'idea della varietà da scoprire, ma non eravamo pronti a rimanere stupiti della larghezza delle piste.
larghe, ma proprio larghe. larghissime e che si fanno gustare pienamente.
roba da arrivare in fondo soddisfatti e gasati al massimo!

speriamo di poterci tornare presto, anche solo, chissà, magari, ci piacerebbe (sarebbe anche ora) per stare a guardare gli altri sciare.

Love,
MC

2 commenti:

UIFPW08 ha detto...

Che posto incantevole nonostante il viaggio è sempre un luogo da sogno
Maurizio

Marie Claire ha detto...

sì.
nonostante il viaggio merita davvero!

+35 *** A VOLTE RITORNANO *** STEPHEN KING (o della fine del trentacinquesimo libro nel 2017)

l'ho già detto e lo ridico, sono ripetitiva e lo so ma non posso che esserlo, quando si parla di King, Stephen. è un maestro della lett...