giovedì 13 settembre 2012

PIOVE

...e finalmente piove ed è arrivato l'autunno (pare).
in questo istante, Roma è frustata da così tanta acqua e così fitta, che quasi non vedo le case dall'altra parte della strada.
ma a me la pioggia piace. mi è sempre piaciuta. pulisce l'aria, le strade, i colori.
e chi se ne frega se devo andare in giro con l'ombrello, se mi si bagnano i piedi e l'orlo dei pantaloni.
a me la pioggia piace. basta.

3 commenti:

Cla ha detto...

i piedi ok, l'orlo dei pantaloni passi...ma TUTTI i pantaloni NO, non posso sopportarlo. Colpita e affondata da temporale+macchine con conducenti non particolarmente intelligenti. Avevo l'ombrello comunque...

Maria Chiara Bidone ha detto...

cavolo, così no... Oltre che "non particolarmente intelligenti" aggiungerei anche incivili e menfreghisti. coloro i quali, al posto tuo, non esitano a mandare l'artefice della gara di offshore allegramente a quel paese!

Cla ha detto...

Io dico che può succedere a chiunque di "lavare" il pedone, non è che me la prendo per quello, ma per il fatto di non essersi fermati ad offrire le scuse ed un passaggio sì!

+30 *** LA PICCOLA CASA DEI RICORDI PERDUTI *** HELEN POLLARD (o della fine del trentesimo libro nel 2017)

qualche ora fa avevo detto che sarei arrivata in fondo a questo romanzo da femmine e in effetti è successo e in tempi inaspettati.  nonosta...