martedì 6 dicembre 2011

FACEBOOK

facebook è una macchina.
a tratti utile, simpatica. a tratti infernale. un'arma a doppio taglio.
su facebook ritrovi, risenti, scopri, commenti, crei e smonti situazioni, provochi casini, ti innamori, ti molli, ti ritrovi, fai pace...
sembra quasi che una volta aperto un profilo su facebook, allora sì che ci sei, che esisti, che sei vero. sembra.
in realtà c'eri già da prima e continuerai ad esserci dopo, che ti piaccia o no. a prescindere da quanti amici virtuali hai.
a proposito di amici: quelli veri, per me, saranno sempre e solo coloro che guardi negli occhi quando gli parli. quelli che non necessariamente sono lì quando sei nelle canne, quelli che per un motivo o per l'altro magari hanno un binario che scorre non proprio parallelo al tuo. quelli che vivono magari a centinaia di chilometri o anche solo a 10 ma, per una serie di motivi, non vedi se non raramente.
per me gli Amici sono quelli che quando li rivedi, anche dopo anni, magari, tutto è lì fermo, come l'ultima volta, come se ci fossimo visti la settimana prima.
facebook è un gioco, un passatempo, un cazzeggio e non dico che ho tanti amici perchè ho 220 contatti nella mia lista...

mi fa ridere chi, smettendo, si cancella da facebook o chi ti blocca, rendendoti impossibile qualsiasi forma di rilevamento delle sue tracce.
mi fa ridere, mi fa sorridere, mi fa pensare che finge, che mente. sia con chi assiste alla cancellazione da questa parte dello schermo che con se stesso. magari soffrendo anche, per una cancellaziione, chissà quanto scelta o imposta, ma tant'è...
smettere ha sempre delle conseguenze, che non credo un clic basti a limitare. l'importante è saperlo.

Love,
MC

1 commento:

Lara ha detto...

Concordo in pieno con il tuo concetto di amicizia.
Di Facebook non so invece cosa dire.
Posso dire che non mi piaceva, sembrava una caccia al numero più che alla qualità. Ed è stato questo che mi ha indotto a cancellarmi.
Per il momento preferisco di gran lunga Google Plus.
Però è anche vero che il mio tentativo su Facebook è stata una specie di toccata e fuga :)
Ciao Maria Chiara, buona serata!
Lara

+26 *** MA LE STELLE QUANTE SONO *** GIULIA CARCASI (o della fine del ventiseiesimo libro nel 2017)

ho letto questo libro in un paio di giorni, forse tre. ho fatto bene a scegliere di leggere prima la versione di Alice e poi quella di Carl...