lunedì 13 giugno 2011

DI PROIEZIONI OTTIMISTICHE E DICHIARAZIONI FUORI LUOGO

tra un paio d'ore si chiuderanno i seggi e inizierà lo spoglio delle schede, quante X per quali questiti...
dalle 9 di questa mattina la quipresente si è collegata ogni tot a interno.it per vedere eventuali aggiornamenti alla percentuale dei voti espressi, ma siccome aggiornamenti non ce ne sono stati, ha capito che forse deve mettersi l'anima in pace e aspettare che arrivio le 15 inoltrate.
l'ottimismo la faceva da padrone, fino a quando...fino a quando ha letto, sul post odierno di estate incantata il commento di un lettore, ovvero:

Il pdl ha inviato la seguente mail a tutti gli iscritti:

Caro amico, cara amica
Alla luce delle percentuali ufficiali estrapolate alle ore 12 giorno corrente dal Viminale, ci preme rettificare le indicazioni di voto diffuse a mezzo stampa nei giorni precedenti da parte di tutti i nostri rappresentanti. Vista l'alta affluenza alle urne riguardante il referendum per l'abrogazione delle norme in calce temiamo una elevatissima percentuale di "SI" (che si attesterebbe ad oltre l'80% secondo sondaggi), mettendo l'attuale direttivo nazionale e il governo tutto in un'imbarazzante posizione con poche giustificazioni in tal senso. Vi pregherei, a titolo personale e a titolo di tutti gli esponenti di partito e di quelli alleati, di recarvi immediatamente alle urne a votare "NO" quanto meno per abbassare la percentuale dei voti a favore. Sicuro in un Vs piccolo sacrificio per dare un segno di solidarietà alla Ns coalizione Vi auguro una buona domenica.
In fede.


i commenti non si sprecano anche perchè sono scontati, semplicemente lo schifo, il ribrezzo e la repulsione verso questo genere di atteggiamento e verso le persone che lo sfoderano rimane, addirittura aumenta (se fosse ancora possibile), ma siccome siamo qui per costruire e non per demolire (cos'altro manca da distruggere? ha già fatto tutto quello là) la QP pensa che, nonostante quanto detto dal Ministro dell'Interno a seggi ancora aperti (quindi 'zzo parli, che non si può proferire parola????), e cioè "...ho solo il dato di ieri sera, non ci saranno altre rilevazioni della partecipazione fino alle 15, quando si chiudono i seggi. Però la proiezione fatta dagli esperti del ministero dell'Interno rispetto al dato di ieri fa pensare che si raggiungerà il quorum per tutti e quattro i referendum, anche senza considerare il voto degli italiani all'estero...".
e come lui la Santanchè...

la QP ha come il vaghissimo sospetto che si voglia scoraggiare i ritardatari a recarsi alle urne per non far raggiungere il quorum necessario, proprio perchè in effetti la vittoria è molto vicina, tanto se lo dice la tv, che è stato raggiunto, posso anche non andare.
un atteggiamento proprio italiano.....

oddio, speriamo di no!

3 commenti:

caia coconi ha detto...

no no dai non ci voglio pensare.
secondo me una bella fetta di gente s'e' svegliata.
teniamoci forte.

Lara ha detto...

Ciao Maria Chiara, a chi lo dici?
Quella che circolasse questa mail, non la conoscevo neppure io :(((
Abbracciamoci nell'ansia e .. aspettiamo.
Ciao!!!
Lara

scricciolo ha detto...

Alle 10 di questa mattina nel seggio dove c'è ora mia madre avevano il 50% di votanti... e ancora c'era gente che andava...
Suppongo che come lì pure da altre parti sia successo. Io spero che gli italiani stavolta non si facciano sfuggire una delle poche occasioni che c'è data per dir cosa vorremmo!

+33 *** SE UNA NOTTE D'INVERNO UN VIAGGIATORE *** ITALO CALVINO (o della fine del trentatreesimo libro nel 2017)

la prima definizione che mi viene da dare a Calvino e a questo libro è geniale . non ne trovo altre di più adeguate. solo che c'è un pr...