domenica 15 agosto 2010

1 AGOSTO: ARABBA - RIF. BEC DE ROCES - RIF. LAGO BOE' - ARABBA


Ieri sera abbiamo deciso che oggi ci saremmo sgranchiti le gambe con una gita leggera, facile, di breve durata per testare il durante e il dopo (gita).
Così siamo partiti a piedi direttamente da casa e seguendo guida, cartina e il nostro personalissimo ma perché non andiamo fino là? ci siamo ritrovati sulla schiena una gita di quasi 6 ore.
Complice il sole, il cielo terso, il panorama tutt’intorno e in lontananza che cambiava ad ogni curva del sentiero, ci siamo altro che sgranchiti le gambe! Che bellezza però!
Gli occhi spalancati sulla meraviglia della natura intorno a noi, l’olfatto stimolato dal profumo del pino mugo e da un insieme di erbe che danno all’aria un’essenza fresca, particolare, tipicamente montanara di montagne con vegetazione. Un aerosol benefico e da godere a pieni polmoni! Proprio l’aria che ci vuole nei tratti ascensionali!
Un primo giorno degno, quindi, accompagnato dal puntuale appetito che, per quanto riguarda la quipresente, si scatena a poche ore dall’arrivo e tale rimane fino al ritorno ad altitudini abituali.
Per domani, visto che il meteo di Arabba ci prospetta una giornata inizialmente bella e poi a peggiorare lievemente, torneremo dalle parti del rifugio Lago Boè per la ferrata Piz da Lech, breve ma concisa, ancora inesplorata sia dalla QP che dal maritopreferito.


le foto

ARABBA AGOSTO 2010

2 commenti:

Lunga ha detto...

ti metto tra i preferiti.... abbiamo diverse passioni in comune a quanto pare!

Maria Chiara ha detto...

...e benvenuta Lunga!
ci sentiremo di frequente!!! :-)

+28 *** 22/11/20196 *** STEPHEN KING (o della fine del ventottesimo libro nel 2017)

ormai è ufficiale: Stephen King è il mio scrittore maschile preferito e potrei anche chiudere così la mia dichiarazione circa questo libro....