venerdì 2 luglio 2010

TV E RELAX



certe volte la televisione, con le sue proposte da palinsesto, aiuta il rilassamento mentale. diciamo che è abbastanza difficile trovare programmi che stimolino la concentrazione da studio universitario o progetto ingegneristico, visto quello che circola, ma qualche volta, grazie a Dio, ci si imbatte in qualcosa di decente. per la maggiore, però, la tivù aiuta il rimbecillimento mentale! occhei, questo è appurato.
la mamma della quipresente utilizza le televendite di tappeti su reti locali romane, con volume basso quanto basta, per favorire la pennica del dopo pranzo; il maritopreferito (senza volere, per carità), dorme dopo n tempo che è davanti allo schermo ultrapiatto (leggi stravaccato sul divano rosso), che ci sia un documentario di Piero Angela, uno spaghetti western o star wars.
questa sera, però, la QP ha provato l'utilità della leggerezza dei programmi tv, nella fascia 20-21.20 (i venti minuti sono fondamentali!). dopo aver cenato ed essersi informata sugli eventi italiani e regionali da rai3, s'è stravaccata sul divano rosso di cui sopra (il MP è in trasferta!) e s'è fatta attraversare il cervello per dritto e per traverso prima da blob, poi da Second Chance (made in France) visto fino ad ora un paio di volte, e a seguire da Renegade, con Lorenzo Lamas. insomma, un via vai di immagini e trame più o meno decenti passate davanti alla retina, con il cervello acceso quanto basta.
il fardello mediamente pesante che si portava sul groppone dopo una settimana di lavoro normale s'è dileguato (non era tutto 'sto mattone, in realtà) ed ora, visto quello che succede attorno, ha deciso che chiude tutto e, sempre lunga sul solito divano, si guarda la sua attrice preferita Julia Roberts che scappa coi vestiti da sposa!

2 commenti:

Dual ha detto...

Io credo che alcune cose decenti le faccia la tv Italiana. Trovo indecente pagare il canone. Un saluto e buon w.e.
Gio'

Maria Chiara ha detto...

Dual - concordo in pieno su tutto, soprattutto per quanto riguarda il pagamento del canone! buon w.e. a te!

NEI SOGNI

ci sono canzoni che entrano sotto pelle al primo ascolto, tipo  In Dreams di Roy Orbison ci siamo presentate qualche giorno fa trami...