mercoledì 2 giugno 2010

2 GIUGNO 2010 - E ANNOTAZIONI PERSONALI


come ogni 2 giungo sono qui, con la tv sintonizzata su rai1 a guardarmi la parata ai Fori Imperiali (uno dei pochi programmi orami guardabili trasmessi da questa rete!).
il maritopreferito è là in mezzo, a soffiare nella sua cornetta, sugli spalti accanto al Presidente.

ho alcuune annotazioni da riportare:

1. i cronisti, simpatici, per carità, stanno troppo poco zitti -veramente non fanno altro che parlare- senza lasciar sentire anche a noi, per esempio, l'inno della Brigata Sassari, così bello, o le urla di reggimento, che così tanto hanno di marziale e che noi, poveri civili, solo oggi abbiamo occasione di sentire;

2. capisco le esigenze di Stato e di regia, ma sarebbe meglio per i nostri occhi e l'apprezzamento dell'evento, che le telecamere indugiassero solo sui militari in sfilata, sulla banda dell'EI (sono di parte, vabbè, ho capito, ma davvero quest'anno la inquadrano ben poco, per non dire niente...) e sugli italiani dietro le transenne ad applaudire, NON sui vesititi di grigio presenti sugli spalti (o ancora peggio in doppio petto blu) posizionati vicino al Presidente Napolitano;

3. se proprio le telecamere devono inquadrare le più alte cariche dello Stato presenti, che diano un codice di condotta: non è un bel vedere il sorriso impostato del nano-che-ride-testa-d'asfalto che applaude come se fosse al circo con i nipoti; così come il sorriso diavolesco del ministro della difesa, che altro che "i nostri ragazzi..." come lui chiama i militari italiani.

3 commenti:

mimì ha detto...

Buonasera Mariachiara,
inutile dirti quanto io sia d'accordo sui punti due e tre da te esposti, per quanto riguarda il numero uno il mio primate manda a dire che l'inno delle Brigata Sassari ce l'ha in video registrato sul cellulare.Bacino.

Maria Chiara ha detto...

ciao mimì...hai capito il dolce primate? forte! l'ha registrata del vivo?
baci a te!

mimì ha detto...

Dal vivo naturalmente!!!

TI FIDI DI ME?

...e questa può sembrare la famosa domanda che Jack rivolge a Rose sulla punta della prua del Titanic, quando volano per mano davanti all...