venerdì 23 ottobre 2009

DI PEDONI E AUTOMOBILISTI

a Zelig c’è chi è un automobilista ed essendo un automobilista è sempre, costantemente inc…ato. io sono un’automobilista, ma quotidianamente vado in ufficio con i mezzi pubblici sotterranei e di superficie, con un ultimo, non troppo breve, tratto a piedi. mi piace camminare e anche farlo di prima mattina mi sveglia, i muscoli si mettono in moto ed io ne approfitto per pensare. noto però che noi pedoni siamo presenze ingombranti per gli automobilisti che, capisco possano essere sempre, costantemente inc…ati (certo di prima mattina non è un buon segno), ma che dovrebbero anche rendersi conto che usarci come pali per misurare l’altezza dell’onda che alzano passando sulle pozzanghere, sul modello di quelli ai bordi delle strade di montagna, gialli e neri, messi lì per valutare l’altezza della neve…come dire, non è proprio gentile. poi sono certa: gli stessi che fanno offshore sulle strade, se appiedati e leggermente schizzati dal folle di turno che passa a tutta velocità sull’acqua, se la prenderebbero e lo prenderebbero a imprecazioni e parolacce.
e allora, se al volante ci si scatena, fregandosene sonoramente degli altri, ma quando si è poveri tapini appiedati si pretende rispetto dai piloti, perché non ricordarsi che bisognerebbe trattare gli altri come vorremmo essere trattati noi?
è proprio un dilemma così difficile da risolvere?

2 commenti:

MAURIZIO ha detto...

Riflessione condivisibile cara Maria Chiara. Però, adesso.... rispetto ed educazione a parte.... dimmi la verità.... Non sei stata proprio mai tentata di provare l'emozione un pò sadica di inquadrare una bella pozzanghera ed un pedone (escludendo quelli indifesi, tipo vecchietti, bambini, etc.), magari uno di quei pedoni belli TOSTI, quelli che hanno la faccia di quelli che ti dicono "io sto qua e tu mi devi rispettare perchè sto calpestando le strisce pedonali e me ne vado pure a passo lento, lento... così mi rispetti ancora di più"... di fronte a cotanta arroganza, non hai mai pensato di puntare pozzanghera e pedone e risolvere tutto in un fragoroso SPLASH?
Buon week end :-)

Maria Chiara ha detto...

Maurizio - sei un grande... beh, qualche pedone se lo meriterebbe, comunque io sulle strisce pedonali ACCELERO per non dar troppo fastidio anche lì. Sarò bacata???? me sà...! :-)

TI FIDI DI ME?

...e questa può sembrare la famosa domanda che Jack rivolge a Rose sulla punta della prua del Titanic, quando volano per mano davanti all...