venerdì 19 giugno 2009

DI CALDO, BOLLORI E CENE IN TERRAZZA

fino a un'ora fa

ditemi che è piena estate e che tutto il caldo che sento è solo un'impressione, un'idea che mi sono fatta io e che, per castigo, mi si è appicicata addosso e ci rimane fino alla doccia successiva.
è tutt'oggi che non faccio niente e sudo. più che sudare, però, sento un bollore costante, un caldo interno provenire da ogni parte del corpo: braccia, bambe, torace, testa. causato da cosa, poi, è da verificare. a poco o niente serve stare tutto il pomeriggio sotto il getto del ventilatore in posizione statica. calore e bollore imperversano.

adesso

le cose sembrano cambiate, da quando cioè le finestre a sud non sono più illuminate da luce diretta. ho aperto tutto e qui si è iniziato a volare. questi 51mq sono disposti su due lati esattamente opposti, per cui far corrente è un attimo e, altra cosa che non mi spiego, non una porta o una finestra sbatte. non che non vada bene così, intendiamoci. sono contenta di non raccogliere pezzi di intonaco scrostato e caduto ad ogni botta...

adesso scrivo con un'aria da traghetto sul lato sinistro. manca il profumo salmastro, l'orizzonte un po' ballonzolante, gli occhiali da sole e il pensiero delle ferie in arrivo a rendere tutto veritiero.
però stasera la cena in terrazza a tre (il maritopreferito, sua sorella-mia cognata e la quipresente) col ponentino di roma sulla pelle e una bella scaloppina nel piatto non ce la leva nessuno!!!

2 commenti:

bera05 ha detto...

Mariachà...fa caldo!! Qualche anno fa tutto questo caldo mi piaceva! Adesso faccio una fatica enorme a spportarlo. La cosa che più mi disturba è che mi toglie la voglia di concentrarmi e di scrivere!! Con il concetto del "tutto passa" basta aspettare un po' e poi spero torni il fresco!!
Alle ferie non pensarci troppo perchè se ci lavori troppo sopra succede che le carichi di talmente tante aspettative che poi se tutto non avverrà come le avevi pensate ci rimarrai pure male!! Vivile così come come verranno valorizzando tutto, anche imprevisti ed inconvenienti, e senza troppe aspettative, così saranno bellissime!!

ciao, ciao.

berardo.

PS
Primi 7 giorni di luglio a Londra! Si laurea Tommaso!! (secondo figlio)

Maria Chiara ha detto...

bera - più che aspettative vacanziere, penso che cmq vada meteorolicamente parlando, ci sarà più fresco, essendo a 1600mt....
che bella cosa, la seconda laurea in casa!!!! Complimenti!!!!

NEI SOGNI

ci sono canzoni che entrano sotto pelle al primo ascolto, tipo  In Dreams di Roy Orbison ci siamo presentate qualche giorno fa trami...