lunedì 11 maggio 2009

DARIO E HAYAT


sono seduta sul divano, con Caso mai che gira nel dvd. l'ho visto non so più quante volte e ogni tot me lo devo rivedere. che bella la sigla iniziale, con barbara fusar poli e maurizio margaglio che ballano in uno stadio buio, con cascate di luci alle spalle. due sagome in equilibrio sul ghiaccio. equilibrio precario ma che appare sicuro ed è armonioso allo stesso tempo, perchè basato su fiducia reciproca e allenamento.

come ormai è mia abitudine fare su questo diario digitale, oggi parlo di dario e hayat, che ieri sono convolati a nozze. qualche invitato ha parlato di grande gioia stampata sui loro volti, scaturita da un sogno d'amore divenuto realtà.
non penso che ci sia definizione migliore per dscriverli ed io, come previsto, mi sono emozionata al momento delle promesse. non ci sono state lacrime ma un brivido lungo la schiena, un'emozione senza definizini che mi ha attarversata e che credo mi attraverserà da qui all'eternità, fin tanto che assisterò a promesse d'amore e nascita di nuove famiglie!

Nessun commento:

TI FIDI DI ME?

...e questa può sembrare la famosa domanda che Jack rivolge a Rose sulla punta della prua del Titanic, quando volano per mano davanti all...