domenica 28 settembre 2008

UNA DOMENICA DI MAZZO

Sono qui seduta, pensando che è da quando mi sono alzata che non ho fatto altro che girare per la casa, ma non in preda al non so cosa fare e magari girando mi verrà l'ispirazione, no. E' stata una giornata piena. Una domenica di mazzo.
Ho girato, si fa per dire a destra e a manca, x questi cinquantuno metri quadrati, fino a poco fa, sempre con qualcosa in mano e in movimento: guanti di gomma, tubo dell'aspirapolvere, spugna, cif, anticalcare, filtro antipolline, sistemandomi ogni tanto la ciocca destra che scendeva a stuzzicarmi l'occhio e che ieri si è accorciata sotto le forbici di Franco, il mio parrucchiere dei Castelli Romani.
Ho posato il mio lato B su una sedia solo a pranzo, con me e il mio piatto (il maresciallo è in terra sicula, a suonare per gli abitanti di Priolo Gargallo, con il compito di riportare a casa sè stesso e qualche pasta di mandorle) per poi ripartire con gli utlimi ritocchi, che nel frattempo si sono estesi a nuovi progetti. Quasi quasi faccio la lavatrice degli scuri, che dopo, quando stiro gli altri, non mi regge la corrente...
E ora, finalmente, mi ri-siedo per la seconda volta in questa domenica di fine settembre e riesco a fare mente locale di alcuni punti fondamentali sopraggiunti nel cervello:

1) domani io e il maresciallo compiamo 1 anno di vita insieme!
2) la marmaglia di domenicacondomenico sarà sulla via del ritorno dal monte Velino
3) tra qualche ora è lunedì ed io ho meno voglia del solito di andare a lavorare
4) ora mi spalmo sul divano.

6 commenti:

The Freeso ha detto...

Ma la domanda che ci attanaglierà stanotte è: riuscirà il prode maresciallo a ritornare in tempo (e con I dolcetti alle mandorle) per festeggiare l'anniversario?
AUGURI!
...veramente...
Per gli aficionados della domenicacondomenico non ti preoccupare: li ho sentiti, 9 ore di mazzo compensate da panorami bellissimi conditi dalla prima neve (caduta ieri però).

Maria Chiara ha detto...

effettivamente l'interrogativo ci attanaglierà, anche perchè mi sono dimenticata di rammentargli di prenderli, i dolcetti.
Attenderò con trepidazione l'aggiornamento degli scarpinatori...chissà dopo 9 ore di mazzo cosa diavolo verrà fuori!

grazie x gli auguri!

Domenico ha detto...

E' stato un bel mazzo ma alla fine ne è valsa la pena.
Stanchi si ma contenti.
Una giornata da ricordare.
Auguri per il vostro anniversario!
Ciao Domenico

berardo ha detto...

Ciao Maria Chiara,sembrava ieri ed invece ecco già un anno! Augurissimi! Vedrai che tra un cif, una lavatrice, una spolverata i giorni passeranno veloci. Ci saranno anche novità importanti come l'aumneto dehggli abitanti della casa ma ci sarà sempre da far da mangaire , da spolverare, da stirare da lavare e poi ancora da pulire, da fare la spesa ecc. Detta così potrebbe sembraree anche molto riduttiva ma invece è un'avventura entusiasmante perchè c'è un sentimento che sa rendere piacevoli anche le cose piuù ostiche e questo sentimento non è nient'altro che, l'Amore! Di quanto fatto ogni giorno tutto passerà, salvo l'amore se inserito in ogni cosa che si fa in ogni gesto in ogni parola. L'amore che rende tutto possibile, e rende il vivere interessante,non monotono paicevole. Gli auguri quindi devono essere letti alla luce di quanto sopra: che il vostro amore sia sempre più bello,rinnovato ogni giorno e sempre messo prima di ogni altra cosa, anche del cif, dello straccio, del.....

Un carissimo saluto al maresciallo!

Ciao.
berardo.

PS
Domenica è stata dura, ma molto bello!

Maurizio ha detto...

Ma... ma... mi sorge un dubbio: cosa vuo, dire precisamente domenica di "mazzo"? :-O
Vabbè... comunque... dubbi a parte... AUGURISSIMI!!!

Maria Chiara ha detto...

Domenico - ho visto le foto...parlavano chiaro, mi pare!

Bera - come sempre la saggezza che ti caratterizza, presa direttamente dalla vita sul campo, travalica ogni esempio campato in aria che si potebbe fare o ogni ipotesi ipotetica! Sono (siamo!) convinti che sia proprio come ci dici tu...e ci siamo già rimboccati le maniche di camicie e maglie x riuscirci!

Maurizio - dicesi mazzo...quella cosa assieme alla quale, nella lingua parlata, viene unito il gesto delle mani aventi indice e pollice i posizione tale da formare una figura circolare... :-)

GRAZIE A TUTTI DEGLI AUGURI!!!!!

TI FIDI DI ME?

...e questa può sembrare la famosa domanda che Jack rivolge a Rose sulla punta della prua del Titanic, quando volano per mano davanti all...