sabato 26 luglio 2008

DEI PELI DELLE DONNE


Non so cosa abbiano da dire le lettrici femmine a riguardo, ma la mia modestissima opinione è che i peli non sono una delle tante rogne con cui devono combattere le donne del XXI secolo, sono LA rogna.
Vuoi mettere il ciclo, a confronto? Robetta da niente. Sì, ok, ti girano nei tre giorni precedenti, sei piegata in due se soffri di dismenorrea e che ti piaccia o no te la tieni e ci convivi, impasticcandoti per tre gironi al mese; non puoi fare il bagno d'estate e a meno che tu non vada in spiaggia x quei giorni, ti presenti al sole dotata di pantalancino della serie per chi non l'avesse capito c'ho il ciclo; se lavori in un uffico ti va anche bene, perchè hai il bagno lì e quando serve prendi e vai, ma se x disgrazia sei in giro, sei costretta a vedere i bagni di tutti i bar che incontri per la strada; ogni tanto nei supermercati vai al reparto igiene della persona e fai la scorta di assorbenti, se in offerta ancora meglio, in quei pacchi da 40+4, che tanto non scadono e che prima o poi userai.
Rotture di scatole, è vero, ma come vengono passano, arrivano solo a un certo punto della tua vita di adolescente e dopo averti fracassata per 40 anni, vanno in pensione (loro certamente, io se continuo così mi sa che non ci andrò mai, ma questo è un altro capitolo!), poi, e scusate se è poco, hanno la meravigliosa dote di permetterti di diventare madre, il che di solito è una motivazione sufficiente per portarti ad accettarle così come sono. E alla fine ci convivi. Sono il tuo calendario, ti accorgi dei mesi che passano perchè loro tornano, non per altro.

Ma i peli, quegli stamaledetti, inutili, odiosi, che Dio li stramaledica abitanti coatti delle tue gambe, sono una gatta da pelare -in tutti i sensi- non da poco!
Arrivano a una certa e, così c'è chi mi dice, se sei fortunata se ne vanno con la menopausa. Ma in 40 anni di alloggio su di te, non è che vanno e vengono, come il loro vicino di casa ciclo: restano lì e anzi si dilettano a crescere e moltiplicarsi come nel giardino dell'Eden. E tu lì, a strappare, tagliare, scorticare, stramaledire. Per cosa? Per belle gambe, certo, ma che restano lisce per 10 giorni, dopo di che gli stramaledetti mandano avanti le nuove leve, che nel giro di altri 10 giorni ti fanno dimenticare, per qualche ora, tutto il bello dell'essere donna.
Giuro, giuro che se Marco diventa Generale di Corpo d'Armata vado a farmi l'elettrocoagulazione e al diavolo, così mi libererò una volta per tutte di questa menata costante. Facendo due calcoli, però, arriverebbe a quel grado quando ormai sarò in menopausa e magari se ne saranno andati da soli...manco il tempo di godersi gambe da urlo nell'età adeguata... Vabbè, continuerò a lottare e dichiarare guerra al pelo superfluo! Prima o poi vincerò io!

5 commenti:

Cla ha detto...

...a dire la verità io la settimana di mare che ho fatto era e s a t t a m e n t e nei giorni di ciclo (manco avessi prenotato apposta!!!)...però in spiaggia ci andavo sine pantaloncino e guai a chi mi toglieva il mio bagno...sui peli concordo cmq!

Maurizio ha detto...

Da puro osservatore, nonchè rappresentante del sesso maschile.... non vi invidio.... ovviamente per quanto riguarda l'aspetto puramente "ciclico", per quanto riguarda la peluria superflua, invece, noi maschi ci conviviamo molto bene, anche se ho sentito dire che ci sono uomini che amano "cerettarsi" e donne che amano il corpo maschile "glabro" .... mah... arcani della vita.... forse sono io che non sto al passo coi tempi... ma chissenefrega.... ben venga il mio "pullover" incorporato... me lo tengo e ne sono pure fiero...
Buona domenica

Maria Chiara ha detto...

Cla!!!!
io spero di non capitarci in mezzo, al ciclo, durante il mare; ho due settimane, però, quindi cmq un po' di giorno stò in pace con me stessa e col mondo!

Maurizio
che dirti, siamo in due a stare indietro...ho un marito decisamente poco glabro e io sono una che, con tutto il rispetto x i maschietti che si depilano, pensa che l'uomo depilato non sia tutta 'sta...come dire...mascolinità?
vabbuò, lasciamoli fare...

statemi bene tutti!!!

S E R E N A ha detto...

Come ti capisco...pelo bastardo!! Troppo troppo carino il tuo post, per non parlare del blog in generale!! Passa a trovarmi quando hai tempo, ti aspetto!

www.goccedivita-serena.blogspot.com

Bridget ha detto...

Eh... che ci vuoi fare...
Io cmq eliminerei molto più volentieri la prima cosa (che si ripresenta puntuale ogni mese) piuttosto che la seconda. Per la seconda c'è sempre rimedio (+ o - indolore)...
=o)

BONO - CAN'T HELP FALLING IN LOVE

nonostante sia cresciuta con Bono, The Edge, Adam e Larry, meglio noti nell'universo mondo come U2, questa versione di Can't help fa...