sabato 21 giugno 2008

CENA FUORI...GRATIS!


21 giugno. Primo giorno d'estate.
Se tutto si è verificato come gli anni precedenti, oggi mio papà, verso le 12 sarà uscito sicuramente in giardino per guardare la sua ombra quasi perpendicolare sul prato ed esclamare:"L'inverno è alle porte!", come ha sempre fatto negli ultimi 12 anni!

Quest'anno non l'ho sentito esclamare la sua frase di rito perchè non abito più con loro, in compenso io e Marco siamo andati a cena fuori, per festeggiare appunto l'inizio dell'estate.

Abbiamo cenato in terrazza, inaugurando il tavolo da giardino -preso per la verità qualche settimana fa- con fettuccine ai frutti di mare. Ne abbiamo cucinato circa 300gr (ciò che restava di una scatola da 1kg aperta x una spaghettata durante Francia-Italia) pensando che sarebbero avanzate e che le avremmo mangiate domani, di ritorno, certamente affamati, dalla gita.
Detto-fatto! Ce le siamo pappate tutte...ma solo quelle, non abbiamo proseguito il pasto con altro se non vino bianco e acqua. Effettivamente, in queste foto facciamo la figura di due sfondini, ma non si dice che finchè c'è appetito c'è salute? E poi è sempre meglio mangiare quando se ne presenta l'occasione...chissà se domani si mangerà! No? ;o)

4 commenti:

Bridget ha detto...

Che bello!!
Noi questo w-e abbiamo finalmente aperto la stagione (che durerà sempre) delle cene a casa nostra!! =o)
... ma è un effetto della macchina fotografica, o il tuo piatto mi sembra "un po'" più pieno di quello di Marco??.. !...

Emanuele da Alba ha detto...

questa bellissima foto mi ricorda quelle insalite di riso che si preparano in attesa dei grandi eventi calcistici al caldo tramonto delle serate romane...ammazza proprio una scena tipicamente estiva. Qui anche fa molto caldo e al matrimonio di sabato scorso a Pollenzo si scoppiava.Grandi!! quel piatto di tagliatelle lì sopra è proprio invitante...
dai che mercoledì vengo a Roma..che gioa...

Emanuele da Alba
manuplasmati@tiscalinet.it

berardo ha detto...

Ciao, beati voi che avete un posto dove potete andare a cena senza spendere troppo!! Aahahahahaha

Considerando che è pasta all'uovo 300 grammi in due non poi pochissimo, però voi siete giovani e ve lo potete permettere!! Comunque occhio alla circonferenza del maritino......

Ciao.

berardo

Maria Chiara ha detto...

Bridget - veramente il mio piatto deveva essere x Marco, poi mi sono seduta io lì...e alla fine me lo sono mangiato tutto!!! :-)

Emanuele - sì, fa proprio caldo! Meno male che un po ' "ponentino" la sera c'è!

Bera -...ci penso sempre alla circonf del marito...ma ogni tanto uno strappo alla regola glielo concedo!!!! :-))))

Salutoni a tutti e grazie delle visite!

+33 *** SE UNA NOTTE D'INVERNO UN VIAGGIATORE *** ITALO CALVINO (o della fine del trentatreesimo libro nel 2017)

la prima definizione che mi viene da dare a Calvino e a questo libro è geniale . non ne trovo altre di più adeguate. solo che c'è un pr...