giovedì 7 giugno 2007

WONDERTECHNO

Ho sempre pensato, dai primi tempi in cui ho iniziato a esplorare il mondo computeristico e a farne uso, che la rete, internet, le connessioni, il digitale, i bit, l'hardware e il software...insomma, tutto quello che ci permette di comunicare con chi sta a al piano di sotto o a tremila anni luce da noi e di poterlo fare nel famoso tempo reale, istantaneamente, con un solo battito di tasto, sia un qualcosa di incredibile e affascinante.

Io che quando scambio chiacchiere con un amico brasileiro su Messenger, e leggo il suo pensiero sullo schermo materializzarsi a pochi secondi dal mio, mi vien voglia di girare intorno alla scrivania, guardare dietro allo schermo per vedere se veramente non c'è nessuno che sta scrivendo, se magari c'è proprio lui, il brasileiro, lì che se la ride di me che penso che lui sia davvero oltreoceano.

Io che quando parlo al telefono con l'altra parte del mondo mi chiedo se chi mi parla non uscirà all'improvviso dalla cornetta, e TA-TAAA, "Sorpresa, sono qui davanti a te...!"

Cmq la storia si ripete tutte le volte che parlo al telefono con chicchessia, locato in qualsivoglia parte del mondo in quel momento.

Non è esaltante tutto ciò?
ISN'T THIS WONDER? WONDERTECNHO?

3 commenti:

Lord Crespo di Svezia ha detto...

My God, quanto sono d'accordo...è decisamente affascinante la tecnologia per le comunicazioni...anche se a volte me ne sento un po' troppo dipendente, non so se mi spiego.
BACI!
LC

bera ha detto...

Sì! E' molto esaltante, bellissimo!!
Quale è il pericolo?
Il pericolo è che si confonda la vita reale con quella virtuale, i rapporti e tutto quello che avviene in rete con quello che poi si vive tutti i giorni con il rischio che il virtuale, essendo meno impegnativo, può diventare preponderante nel vivere di molti.
Per il resto se tutta questa tecnologia viene usata per diffondere il bene, le cose belle vere importanti sono davvero un veicolo eccezionale!!

Ciao.

berardo

PS
Domenica, con mio grande dolore, non ci sarò, altri impegni mi chiamano altrove!!

Maria Chiara ha detto...

ciao ragaSSi...
come vedete ogni tanto anche io torno a...farmi visita!
Che settimana da panico...
Quando tornerò ad avere una vita...virtuale...come si deve????
:-)
Scherzo...però mi piacerebbe avere più tempo (almeno con una regolarità più frequente) da dedicare alle mie pagine on line...

Speriamo in futuro...

baci

maria chiara

NEI SOGNI

ci sono canzoni che entrano sotto pelle al primo ascolto, tipo  In Dreams di Roy Orbison ci siamo presentate qualche giorno fa trami...