domenica 22 aprile 2007

Una domenica in famiglia


Questa mattina, per la gioia di tutta me stessa, ho aperto gli occhi all'alba delle 10:15, così, spontaneamente, al passaggio dell'arrotino, arrivato assieme all'ombrellaio davanti a casa mia e che ha sostato qualche minuto ad amplificatore spianato...

Io che mi dico "riposata" quando gli occhi mi si aprono non a comando, mi posso ritenere soddisfatta!

Da domani, però, si torna in trincea e Sua nefandezza la Stramaledettissima sveglia, tornerà a dettare legge ai m iei occhi e alle mie ore di sonno!

A cotanta soddisfazione, però segue, chissà perchè poi, una sottospecie di torpore che vuoi o non vuoi ti porta dietro per qualche ora e che, non appena passato, si fa prontamente sostituire dall'abiocco (o cecagna, come si dice qui a Roma) del dopo pranzo.

Se poi si considera poi che fratello, padre e futuro marito non aiutano a superarlo, visto che sono addormentati rispettiavemnte sulla sdraio, sul divano e sulla poltrona...e che mia mamma è presa dal tentaivo si addormentare la nipote (mia cognata è a lavorare...), altro non rimane che dedicarsi alla propria persona, aggiustandosi per esempio l'arcata sopraccigliare armate di pinzette e spazzolino, rimettendo lo smalto alle unghie, dedicando un po' di pensieri al blog...che considero ormai il nero su bianco di me stessa.

Una domenica tranquilla, serena...in famiglia!

7 commenti:

Loggia ha detto...

Ciaooo...
Beh...a dire la verita'...io sono uno di quelli che la domenica non la poteva sopportare..ma con gli anni mi sono dovuto ricredere..
oh si si..
e' proprio necessaria la domenica...ed e' importante..soprattutto poi passarla con chi si vuol bene..
--
mi e' successo un po' come con la verdura..,prima non la mangiavo..poi "invecchiando"...ho cominciato ad apprezzarla..
(ma che paragone ho fatto???)..vabbe'.. :)
ciaoooo..

Maria Chiara ha detto...

...bello il paragone, invece!
Pensa un po' che se non ci fosse la domenica, non ci sarebbe nemmeno il lunedì, il martedì...e la domenica successiva!
Alla fin fine è sempre meglio che le vacanze finiscano...almeno possono ricominciare!!!!
:-)
che mi dici di questa visione della faccenda?

MClaire

Anonimo ha detto...

Mi piace molto tutto quello che scrivi!

Brava. Continua!

MARISA

Anonimo ha detto...

Hai capito chi è l'anonimo?



Sono brava?
A presto ciao baci.

SCRIVI SCRIVI SCRIVI

Maria Chiara ha detto...

certo che ho capito, ZIA!!!!!
Brava, sei riuscita a scrivere, tua cognata non c'è ancora riuscita!

Baci
MClaire

Anonimo ha detto...

ciao scrivere è importante, non si "perdono " le esperienze fatte.

altrimenti tutto scivola via come sabbia tra le dita

Maria Chiara ha detto...

...te stai a divertì, eh?
C'hai preso gusto, eh?
Brava, brava...

:-)

MClaire

+33 *** SE UNA NOTTE D'INVERNO UN VIAGGIATORE *** ITALO CALVINO (o della fine del trentatreesimo libro nel 2017)

la prima definizione che mi viene da dare a Calvino e a questo libro è geniale . non ne trovo altre di più adeguate. solo che c'è un pr...