lunedì 16 aprile 2007

ANTEPRIMA DI MATRIMONIO


Ieri io e Marco abbiamo preso visione di una giornata da matrimonio “tipo”.
Due nostri amici, Daniele e Roberta, hanno convolato a giuste nozze e noi, prima dopo e durante la celebrazione e il pranzo, ci siamo ritrovati assediati dalle domande di chi ci incontrava e ci salutava, sapendo che anche noi, tra 5 mesi e mezzo, convoleremo.


“Allora siete i prossimi! Tutto bene? Dove andate ad abitare? Come vanno i preparativi?”.

E’ strano parteciapre a un matrimonio qualche mese prima del tuo...ma bellissimo perchè ti godi il momento del prima e quindi sogni, perchè ti immagini e ti chiedi come sarà il “tuo” giorno.

E’ strano anche perchè sdrammatizzi e dici che già che ci sei senti un po’ le risposte che bisogna dare al sacerdote quando ti fa certe domande specifiche; ti porti a casa il libretto della celebrazione così te lo studi e vedi come si fa e perchè...tiri in ballo l’umorismo per ridere, sdrammatizzare, su un qualcosa di molto serio, che in realtà ti convolge tanto e ti fa agitare, emozionare, trasportare tutto a tra cinque mesi e mezzo quando tu sarai lì, in pole position, davanti all’altare e starai per accogliere per sempre Marco nella tua vita.

Ieri mattina alle 7 ho aperto gli occhi, stranamente prima dell’ora prevista dalla radiosveglia, e mi sono messa a pensare alla Roberta, la sposa, che a quell’ora sarà già stata in ballo con i capelli da tirar sù (che poi a una certa sono anche scesi già!), il trucco, la vestizione...
Al che ho pensato che se a cinque mesi e mezzo e per un matrimonio altrui accuso così l’emozione...e se tutto è direttamente proporzionale al passare dei mesi, beh...c’ho da farmi belle flebo di valeriana!

3 commenti:

serazan-1 ha detto...

Buongiorno Maria Claretta,
quanto tempo è che non ti scrivo,
leggerli li leggo i tuoi post, ma purtroppo, il tempo mi è tiranno ultimamente e riesco a dedicare poco tempo ai post e/o blog.
Allora, come è andata questa anteprima di nozze?
Come vanno i vostri preparativi?
Pensa che per me quest'anno corrono i 20 anni (venti anni) dal matrimonio, sposavo a fine luglio del 1987, un caldo pazzesco, alle 17 del pomeriggio.
Bene, ora devo lasciarti,
a presto.
FeVVVVVyyyyy-Serazan-Pinetto-Ferazza

Lord Crespo di Svezia ha detto...

Oh, ma che espressioni bellissime, che solarità, che gioia!
Scusate ma la foto è talmente bella che il post non lo si legge, si viene calamitati, eh?!?

;P

Maria Chiara ha detto...

Grazie Ale,
troppo gentile...è tutto merito della macchina fotografica digitale di Berardo!
:o)
Sembriamo due futuri sposi stanchi dalle ocse da fare? No, eh?
E' l'amour che ci fa felici!!!!!
baci!
MClaire

TI FIDI DI ME?

...e questa può sembrare la famosa domanda che Jack rivolge a Rose sulla punta della prua del Titanic, quando volano per mano davanti all...