giovedì 3 agosto 2006

quasi pronti...quasi via!


Sabato si parte!!!
La casa è un completo e catastrofico disordine: liste di cose da non dimenticare su ogni tavolo o scrivania (ognuno s’è fatto la sua); valigie una dentro l’altra in ogni stanza, pronte da usare; letti invasi da magliette, calzini, maglioni, pantaloni lunghi e corti, giacche a vento, imbragature, elmetti, occhiali da sole, batterie per la tecnologia che ci portiamo dietro, cartine, libri di monti, di lettura per piacere, documenti, tessera CAI, cd per il viaggio, medicine (speriamo di non doverle usare!) carte da gioco, taccuino per appunti, penna…
Intanto fuori l’estate va in ferie anche lei, pare (speriamo per non troppo tempo) e noi, almeno, per oggi lavoriamo al fresco!
Partiamo dopo domani, è vero, ma l’organizzazione della famiglia prevede l’anticipo dei preparativi…tanto per essere tranquilli e “non arrivare a fare tutte le cose di corsa!”.
Effettivamente siamo già con la maggior parte delle valigie chiuse, sembra che la partenza sia domani!

Diciamo che andando avanti con gli anni...non ci smentiamo!
Sabato si prevede (e si attuerà) sveglia all’alba e accensione motori entro le 06:30, direzione Colfosco, attraversando l'Italia via E45, Venezia Mestre e Cortina.
Chissà come sarà…
Certamente il pieno di aria pura, di colori e rocce è assicurato…
Non vedo davvero l’ora di arrivare e godermi tutto questo, dopo un anno di lavoro, dopo la toccata e fuga di 4 giorni dell’anno scorso, troppo breve per gustare appieno di tutto ciò che quei meravigliosi monti offrono (sia paesaggisticamente che culinariamente parlando!!!).
Sarà una bella vacanza, a prescindere dal tempo che troveremo, perché amo le montagne e quello che possono insegnarmi attraverso la loro severa scuola.

Nessun commento:

TI FIDI DI ME?

...e questa può sembrare la famosa domanda che Jack rivolge a Rose sulla punta della prua del Titanic, quando volano per mano davanti all...