sabato 22 luglio 2006

musica


Sono in viaggio tra Bologna e Firenze, sto ascoltando musica da quel minuscolo (se paragonato ai “vecchi” lettori cd) aggieggio detto lettore MP3, che quando voglio “appesantire” di bite, attacco al pc e ci aggiungo altra musica, tanto ci sono già 90 canzoni e in 600 e passa kb, liberi, di roba ce ne sta ancora!
Mentre ascolto la musica che ci ho caricato dentro (attuale, passata, italiana e straniera), realizzo –come se non conoscessi quelle canzoni a memoria- che di una e una sola cosa si parla nella musica: amore.
È tutta una lode all’amore.
Amori finiti, nuovi, traditi, in catene, amori dolorosi che più che dare amore danno dolore ma li si continua ad amare, amori delusi, spezzati, lontani, respinti, finiti, negati, disperati, infiniti, clandestini, indispensabili, amori mortali, orgogliosi, messi da parte, protetti, pericolosi, immortali…
Ci sarebbe mai state tutte queste canzoni, senza l’amore? Quante ancora ce ne saranno? Perché loro non su stancano di cantarle e noi di ascoltarli?
La risposta è una sola: NO.
Credo e penso questo in virtù del fatto che noi siamo qui per un gesto d’amore, viviamo in attesa d’amore e ci sentiamo davvero felici solo quando diamo amore.
Ecco perché cantiamo l’amore insieme ai cd dei nostri idoli, stranieri e italiani.
Ed ecco perché quando c’è la musica di mezzo, perdiamo i preconfezionamenti mentali e ci vogliamo più bene.

1 commento:

el Niño ha detto...

in effetti le canzoni d'amore sono quelle che vanno di più... tutti hanno una persona che amano, hanno amato o ameranno,,, per cui ci si immedesima... quando ascolti cocciante, e sei stato/a abbandonato/a dal/la tua/o partner, ti viene voglia di morire,,, cocciante invece di consolarti ti da il colpo di grazia! ma se non ha mai avuto una donna, è un nano! venditti da consigli assurdi e ha avuto meno donne di cocciante... ognuno, insomma, si cimenta, e cerca di attrarre il proprio pubblico,,, ultimamente c'è sto james blunt che è sdolcinato da far paura... e tutti cantano alla propria amata you're beautiful, anche se questa proprio cosi beautiful non lo è... alla fine ci hanno fregato tutti... si fanno i soldi su noi (dai, mi includo) sfigati innamorati, e parlano di cose che magari non conoscono, ma in fondo, è questo il bello della musica... tanto le canzoni inglesi in italia non le capisce nessuno!!! ciao

TI FIDI DI ME?

...e questa può sembrare la famosa domanda che Jack rivolge a Rose sulla punta della prua del Titanic, quando volano per mano davanti all...